La Sindrome dei non famosi è una patologia nata con i reality show. Benchè poco conosciuta, numerosi studi hanno dimostrato che ne sono affetti molti giovani, soprattutto ragazze. Ma di cosa stiamo parlando esattamente e come si manifesta?

La Sindrome

La Sindrome dei non famosi è un disturbo psicologico che si manifesta soprattutto tra giovani donne. In America, uno studio di qualche anno fa,  condotto per  il “Girl Scout Research Institute” ha rivelato che otto ragazze su dieci tra gli 11 e i 17 anni che guardano regolarmente i Reality Show, sono convinte che rappresentino la vita vera. Questo porta a interpretare i comportamenti e le relazioni che si manifestano in tv, come quelli più idonei nel vivere quotidiano.

Disprezzo

Questa sindrome si manifesta soprattutto nelle donne perchè la loro sensibilità le porta a immedesimarsi maggiormente nei protagonisti delle storie romanzate. La cosa preoccupante è che le protagoniste prese ad esempio dalle teenagers recitano una parte altamente diseducativa. Un  rapporto pubblicato in America e condotto  dal “Parents Television” ha sottolineato come solo il 24% delle donne protagoniste dei reality parla di sé positivamente. Inoltre, la totalità delle protagoniste femminili, a differenza degli uomini, parlava in modo dispregiativo di sé e del genere femminile.

Aspetto

Tornando alla ricerca del “Girl Scout Research Institute” ci sono altri dati significativi da tenere in conto. Le ragazze che guardano i reality tendono a focalizzarsi maggiormente sull’aspetto fisico: il 72% delle spettatrici abituali spendono molto tempo occupandosi del proprio aspetto contro il 42% di chi non guarda questi programmi.
Inoltre, il 38% considera il look un valore basilare, mentre tra le non spettatrici la quota scende al 28%.

LEGGI ANCHE  Il cellulare, da oggetto di lusso a accessorio essenziale nell'e-commerce

Il fine giustifica i mezzi

Chi è affetto dalla Sindrome dei non famosi è pronto ad assumere atteggiamenti scorretti per ottenere ciò che vuole. Questo è il pensiero del 28% delle appassionate di reality . La percentuale scende al 18% di chi non guarda questo genere di programmi.
Il 37% (contro il 24%) crede che mentire sia un buon mezzo per raggiungere il proprio obiettivo

Come curarla

Come curare la Sindrome da non famosi? Il primo consiglio da dare è quello di prevenzione e tocca direttamente i genitori. E’ necessario, infatti, cercare il dialogo con i propri figli, cercando di far distinguere loro tra la realtà e l’iper realtà.
E’ necessario capire quanto tempo passa di fronte alla televisione e quali idee ed emozioni le suscitano questi programmi.
Il dialogo e l'”educazione televisiva” sono il primo passo per cercare di combattere questa patologia.